Autobetoniera ibrida Cifa

La batteria al litio Flash Battery per la prima autobetoniera ibrida

  • slide

Dettagli Progetto


Autobetoniera Ibrida

  • Cliente Cifa spa
  • Settore Merceologico Macchine Industriali
  • Flash Battery - Batteria al litio 281,6V / 100Ah


PROJECT DESCRIPTION


Progettare la prima un’autobetoniera ibrida poteva sembrare un obiettivo davvero ambizioso, se si pensa che normalmente questi grandi mezzi per l’edilizia funzionano a gasolio.

Ma è questo il motivo per cui Cifa, esperto produttore di betoniere, pompe autocarrate e impianti di betonaggio, ha chiesto il supporto di Flash Battery e ha scelto di avvalersi della sua innovativa tecnologia al litio.

E così ha avuto inizio un'altra partnership di successo tra un colosso dell’industria di macchinari da costruzione e l’azienda reggiana produttrice di accumulatori al litio industriali di ultima generazione.

 

Energya: la prima autobetoniera ibrida di Cifa

Energya è il nome del progetto che ha dato vita a una serie di mezzi che include i modelli E8 ed E9. Si tratta di veicoli basati su un innovativo sistema che combina i vantaggi della tecnologia tradizionale a quelli della tecnologia elettrica.

Si definiscono “autobetoniere ibride plug-in” dal momento che le loro batterie agli ioni di litio possono essere caricate sia dalla rete elettrica, sia mediante un generatore installato a bordo. E i tempi di ricarica sono contenuti. In particolare, il sistema di ricarica High-speed plug permette una ricarica tramite una speciale colonnina specificamente progettata in soli 18 minuti; quello Standard, invece, consente una ricarica da qualsiasi presa industriale in circa 4 ore.

Nelle betoniere Energya il movimento del tamburo è prodotto da un motore elettrico alimentato da una batteria al litio Flash Battery.

Ottenere rese altamente performanti era l’obiettivo del team Flash Battery in collaborazione con Cifa e, per rispondere adeguatamente alle sollecitazioni cui un mezzo come l’autobetoniera è sottoposto, la batteria al litio è stata sviluppata in modo tale da assicurare alcune caratteristiche e funzioni fondamentali, quali:

  • ricariche veloci durante la carica del calcestruzzo tramite un apposito caricatore rapido
  • erogazione di potenza  fino a 90 Kw durante l’utilizzo della betoniera
  • alta resistenza ai fattori climatici
  • alta resistenza agli stress meccanici a cui una macchina di questo tipo è sollecitata

Tra i grandi vantaggi apportati dall’applicazione della batteria Flash Battery, inoltre, c’è il fatto che l’autobetoniera ibrida Cifa può operare a motore endotermico spento e questo ne consente l’uso anche nei centri storici, nelle gallerie o all’interno di edifici. Il carico e lo scarico del calcestruzzo, infatti, avviene senza emissioni di gas e in modo straordinariamente silenzioso.

L’esperienza e la qualità di Cifa hanno scelto la tecnologia delle batterie di ultima generazione Flash Battery e noi non possiamo che essere grati e orgogliosi di aver contribuito a realizzare mezzi per l’edilizia come le autobetoniere ibride della serie Energya capaci di offrire grande efficienza. Un altro passo avanti nella mobilità sostenibile nell’ottica di un minor impatto ambientale.
 

Guarda il video della betoniera ibrida plug-in con batterie al litio Flash Battery


Cosa c'è dentro una batteria al litio FLASH BATTERY ?